Francesca Mazzola e Paolo Bonfigli Dipartimento di Patologia Molecolare e Terapie Innovative Università Politecnica delle Marche f.mazzola@univpm.it, p.bonfigli@univpm.it.

  • Published on
    01-May-2015

  • View
    214

  • Download
    2

Transcript

<ul><li> Slide 1 </li> <li> Francesca Mazzola e Paolo Bonfigli Dipartimento di Patologia Molecolare e Terapie Innovative Universit Politecnica delle Marche f.mazzola@univpm.it, p.bonfigli@univpm.it </li> <li> Slide 2 </li> <li> IL RISCHIO CHIMICO Il rischio legato allutilizzo di una sostanza chimica dipende e deriva solo dalle caratteristiche tossicologiche della sostanza stessa, ed, in funzione di queste, dalle modalit del contatto che si realizza nel corso dellattivit lavorativa Pertanto il rischio chimico in funzione del periodo di esposizione ad una determinata quantit di sostanza alla quale il soggetto di trova effettivamente esposto. </li> <li> Slide 3 </li> <li> Il D.lgs n52 del 3/02/97 recepisce una Direttiva Europea in materia di Classificazione, etichettatura ed imballaggio delle sostanze chimiche e definisce: Sostanze: tutti gli elementi chimici e loro composti allo stato naturale o ottenuti mediante lavorazioni industriale Sostanze: tutti gli elementi chimici e loro composti allo stato naturale o ottenuti mediante lavorazioni industriale Preparati: tutti i miscugli o le soluzioni composte da due o pi sostanze. Preparati: tutti i miscugli o le soluzioni composte da due o pi sostanze. La classificazione delle sostanze viene fatta in base alla pericolosit. La pericolosit delle sostanze chimiche viene classificata in funzione delle propriet chimico-fisiche, eco-tossicologiche e tossicologiche. Tali caratteristiche sono schematicamente rappresentate dal simbolo standard di pericolo o pittogramma (simbolo nero su sfondo arancione) </li> <li> Slide 4 </li> <li> SIMBOLI ED INDICAZIONI DI PERICOLO CATEGORIA DI PERICOLO LETTERA E SIMBOLO INDICAZIONIESPLOSIVIE Sostanze e preparati che possono esplodere per effetto del calore (urti, sfregamenti ed accensione) COMBURENTIO Sostanze e preparati in grado di fornire ossigeno e, pertanto, di alimentare un incendio anche in assenza di aria FACILMENTE INFIAMMABILI F Sostanze e preparati i cui gas e vapori formano in aria miscele esplosive e/o facilmente infiammabili in presenza di innesco (punto di infiammabilit &lt; 21C) </li> <li> Slide 5 </li> <li> SIMBOLI ED INDICAZIONI DI PERICOLO CATEGORIA DI PERICOLO LETTERA E SIMBOLO INDICAZIONIINFIAMMABILI Sostanze e preparati i cui gas e vapori formano con laria miscele esplosive e/o infiammabili in presenza di innesco (punto di infiammabilit </li></ul>

Recommended

View more >